Home - Controtelaio per Porte Scrigno - Scrigno si racconta - Azienda

La nostra storia, il nostro presente

controtelai scrigno

Scrigno e la sua storia

“La qualità di un progetto dipende dal grado, sia pur minimo, di cambiamento culturale che innesca.” (Enzo Mari)

Il Gruppo Scrigno è una realtà internazionale, ma dalla forte identità italiana, leader nella produzione e nella messa in vendita di controtelai per porte e finestre scorrevoli a scomparsa. La strategia di esportazione del Gruppo gli ha garantito una presenza in ben 40 Paesi al mondo, con più di 380.000 controtelai prodotti nell’arco di un singolo anno. Nel 1989 a Sant’Ermete, nel comune di Santarcangelo di Romagna, Giuseppe Berardi ebbe la geniale intuizione di trasformare la classica porta scorrevole nell’innovativa soluzione a scomparsa.

Dalla sua nascita ad oggi il Gruppo Scrigno ha vissuto uno sviluppo aziendale all’interno del quale ogni step è corso parallelo alla maestria artigiana di Berardi. Oggi Scrigno vanta una superficie complessiva di 75.000 m2, di cui 51.000 m2 occupati dalla sede di Rimini, 18.000 m2 dal secondo sito produttivo di Savignano sul Rubicone, inaugurato nel 2010, e su un’ultima porzione di 6.000 m2 complessivi suddivisi fra Francia e Spagna adibiti a sedi logistiche-commerciali. Il Gruppo Scrigno può contare sul supporto di 250 dipendenti e su una capillare presenza commerciale nel mondo, con oltre 1.000 rivenditori autorizzati e 21 Agenzie solo in Italia.

azienda scrigno

Core Business e Mission aziendale

Scrigno è ad oggi in grado di offrire alla propria clientela la più ampia gamma di scelta presente sul mercato. Come? Combinando una grande flessibilità in termini produttivi e commerciali con le migliori materie prime e costanti investimenti da parte dell’azienda nel campo dell’innovazione. Le collezioni firmate dal brand possono essere utilizzate sia in ambito residenziale che nel terziario, per merito di sistemi che spaziano da controtelai per porte e finestre scorrevoli a scomparsa, a porte, per arrivare a soluzioni complete sia per l’interno che per l’esterno.

“Creare nuovi spazi e nuove libertà, per migliorare la qualità della vita delle persone e rendere confortevoli gli ambienti in cui vivono”: queste parole bastano ad offrire una chiara idea della vision di Scrigno, fondata sull’impegno, la professionalità e l’intelligenza commerciale nel comprendere gli andamenti del mercato e nel saper cogliere e interpretare le nuove tendenze, per ideare, realizzare e infine promuovere al meglio prodotti di qualità ineccepibile, che sappiano mixare la tradizione più classica con gli spunti e le suggestioni della contemporaneità.

Qual è l’obiettivo del Gruppo Scrigno? “Innovare per competere a livello globale, in qualità di leader nella produzione e commercializzazione di controtelai per porte e finestre scorrevoli a scomparsa, dall’elevata valenza estetica e in grado di valorizzare ogni ambiente”. Varietà di soluzioni ed eccellente qualità di ogni prodotto sono marchi di fabbrica dell’azienda, che ne hanno fatto un approdo sicuro e certificato per professionisti dell’Interior Design in fatto di qualità tecnica e performance di altissimo livello. 

sala conferenze azienda di porte scrigno

Scrigno, l’eccellenza italiana nel mondo

Eleganza, creatività, qualità della vita e stile, design raffinato rigorosamente Made in Italy: ecco i valori attorno ai quali ruota il posizionamento di Scrigno sul mercato e che ne incarnano il tipico esempio di industria italiana di successo nel mondo. Gli alti standard qualitativi in fase di produzione, la redditività e l’oculata strategia di internazionalizzazione sono gli obiettivi che l’Azienda ha deciso di seguire fin dalla sua fondazione.

Non è un caso che fin dal 1992 Scrigno collabori in Francia con grandi gruppi di distribuzione, esportando un nuovo modo di vivere gli spazi in un paese culturalmente diverso e caratterizzato da abitudini costruttive differenti dalle nostre. Nell’ottica di un mercato in rapido e costante cambiamento, l’obiettivo di Scrigno non può che essere quello di consolidare la propria presenza nei mercati già esistenti e inserirsi nel modo più efficace possibile in quelli emergenti.

Per questo motivo, nel 2003 l’azienda ha inaugurato la propria sede logistica e commerciale a Monteceau Les Mines e nel 2009 la filiale commerciale di Barcellona, registrando negli ultimi due anni un incremento del fatturato di circa il 19% nel 2014 e del 14% nel 2015 nonostante la crisi spagnola. Nel 2014, Scrigno ha inoltre fatto il suo ingresso nel mercato ceco, con Scrigno SRO a Praga, ottenendo fin da subito un rapido aumento delle vendite nel 2015 collegato all’elevato grado di notorietà. Anche nel Regno Unito il fatturato ha registrato una crescita verticale, così come in Belgio, Svizzera, Russia e Israele (+40%). Ultimo ma non ultimo, è da sottolineare l’ingresso dell’Azienda nell’area degli Emirati Arabi e del Nord Africa.

controtelai per porte

Controtelai e porte Scrigno, una scelta di qualità

I prodotti delle gamme Scrigno si sono guadagnati il loro spazio sul mercato grazie alla loro qualità e alle caratteristiche estetiche e funzionali, pensate per renderli il più versatili possibile, di facile installazione, minimo ingombro e massima durata nel tempo. Scegliere una soluzione Scrigno vuole dire plasmare ambienti straordinari, valorizzando nel modo migliore gli spazi di passaggio per quella che può tranquillamente definirsi come “Un’esperienza destinata a durare nel tempo”.

L’esclusivo materiale Aluzing è una prerogativa esclusiva di Scrigno per i propri controtelai: stiamo parlando di un laminato caratterizzato da un particolare rivestimento metallico, che unisce la resistenza meccanica dell’acciaio a quella anti-corrosione della lega alluminio-zinco. Il tutto a garanzia di un prodotto estremamente durevole, corazzato contro la corrosione e adatto per essere utilizzato anche negli ambienti più aggressivi. A riprova di questa grande longevità, il sistema scorrevole Scrigno è proposto con una garanzia di 20 anni contro le rotture del kit carrello e del traverso guida in alluminio anodizzato. Il carrello è dotato di quattro ruote, ciascuna con cuscinetto a sfere con schermi di protezione, così da offrire il massimo della scorrevolezza col minimo impedimento.

Lo sviluppo tecnologico tendente al massimo della qualità e l’impegno di materiali sempre di prima scelta rappresentano la quintessenza dell’idea di competitività di Scrigno. La struttura del cassonetto, elemento iconico nella storia dell’architettura italiana, ne è un esempio concreto. Grazie ai fianchi modulari, il controtelaio facilita la posa agli installatori e contribuisce a conferire grande omogeneità estetica alla rifinitura della muratura, assorbendo le dilatazioni dovuta all’unione di materiali diversi fra loro, come cemento e acciaio. Ciascun fianco è modellato secondo una grecatura verticale a coda di rondine, utile a conferire rigidità alla struttura e prevenendo il distacco dall’intonaco. Una speciale rete inserita sul perimetro del cassonetto nei punti di unione con la parete serve a proteggere dai rischi di setolatura dell’intonaco. La stessa attenzione in fase di progettazione è posta anche nel prodotto per cartongesso, realizzato con l’applicazione di 12 rinforzi laterali per il fissaggio della lastra, così da ottenere la massima rigidità strutturale dell’intera parete.

Per far sì che la sua posa sia immediata e semplice, il controtelaio Scrigno è studiato in fase di progettazione nei minimi dettagli. Il profilo superiore del cassonetto è dotato di porta-guida e molla di aggancio, così da poter montare il traverso con facilità senza dover ricorrere a viti o chiodi e allo stesso tempo mantenendone perfetta la posizione. Il profilo inferiore è invece perforato per il montaggio del nasello guida, che è regolabile in altezza così da permettere alla porta bassa di scomparire completamente nel cassonetto senza incontrare alcun ostacolo. È presente anche un fermo di battuta regolabile con tanto di vite, che permette di regolare l’aggancio con il carrello per una chiusura perfetta della porta, indipendentemente da quanto essa misuri o pesi. La porta può essere registrata in senso trasversale grazie alla staffa di sospensione dell’anta; questo sistema, insieme alla regolazione verticale del carrello, garantisce un’installazione eccellente di tutto il sistema. Per finire, il controtelaio è dotato di un montante in legno, di profili in PVC posti ai lati della guida e di frontalini che hanno una doppia funzione: far da riferimento per il muratore nella rasatura dell’intonaco e semplificare il lavoro del falegname consentendo l’installazione dello stipite in tutta sicurezza e semplicità.

Le linee guida di agilità e semplificazione vanno a toccare in maniera tangibile anche la manutenzione, grazie soprattutto all’operazione di montaggio e smontaggio dell’anta effettuabili da entrambi i lati. La pellicola protettiva sulla parte a vista della guida è l’ennesimo dettaglio che dimostra tutta l’attenzione ai dettagli posta da Scrigno: essa è funzionale alla protezione da eventuali schizzi di malta cementizia o altre impurità che potrebbero comprometterne lo scorrimento.

Il nucleo centrale della vision di Scrigno ruota attorno alle persone e il loro benessere: ecco perché, oltre a sottoporre tutte le componenti dei controtelai a rigidissimi test di resistenza ad urti e carichi, l’azienda produce soluzioni ignifughe e totalmente prive di emissioni nocive. Entrando più nel dettaglio, Scrigno effettua più di 30 controlli sui cicli produttivi a tutela della salute degli utenti che si serviranno del prodotto per molti anni, fin dall’arrivo della materia prima in loco e prima ancora che venga iniziata la sua lavorazione.

Scrigno entra nel settore del blindato con l’acquisizione di Master

L’annuncio di Scrigno del 6 luglio 2017 dell’acquisizione dell’87% di Master, società di rilievo nel mondo della produzione di porte blindate, grate, cancelletti e chiusure di sicurezza rientra nella strategia di investimenti grazie alla quale l’azienda prosegue sulla strada della creazione di importanti sinergie volte alla diversificazione del proprio business e al completamento della filiera, andando così a valorizzare ancora di più il nome e la portata del brand. L’operazione ha sancito l’ingresso di Scrigno nel mondo del blindato, continuando a tracciare quel solco che prevede uno sviluppo tramite l’appoggio per linee esterne di realtà capaci di portare in dote competenze specialistiche, a favore di un ampliamento dell’offerta e di una migliore e più ampia presenza sul mercato. A livello strategico, questa operazione porterà le due società a trarre vantaggio reciproco dai rispettivi know-how, sia a livello di tipologia di prodotti e destinazioni d’uso, quanto a livello commaerciale e di distribuzione. “Siamo molto soddisfatti di aver finalizzato l'acquisizione di Master, un'azienda manifatturiera che ci permetterà di ottenere importanti sinergie commerciali e di prodotto" commenta Francesco Bigoni, Direttore Marketing di Scrigno Holding S.p.A. che aggiunge "Una realtà unica, che vanta una tradizione di eccellenza, creatività e artigianalità made in Italy che ha saputo evolversi, consolidandosi nel tempo. Siamo determinati nel supportare il management della società nel piano di sviluppo condiviso, che porterà l’offerta Scrigno verso una nuova frontiera, decisamente arricchita da questa nuova sinergia."

tecnologia per porte

Le gamme Scrigno: la forza dei marchi Scrigno Gold, Essential e Doortech

Che si tratti di ricercare uno stile tradizionale o contemporaneo, di avere a che fare con aperture ampie o spazi ridotti, che si lavori per intonaco o cartongesso, la proposta Scrigno sa soddisfare tutti i codici estetici. Puntando sull’eccellenza delle prestazioni tecniche delle proprie strutture, l’azienda si propone l’ambizioso traguardo di valorizzare gli interni aumentando la funzionalità degli ambienti, il tutto senza mai togliere alcunché in fatto di eleganza. La gamma sofisticata e ampia di Scrigno permette di scegliere tra un assortimento vario di accessori, così da garantire il massimo della personalizzazione degli ambienti andando incontro a gusti e necessità della clientela.

L’offerta si articola in tre brand: Scrigno Gold, controtelaio per eccellenza, Essential by Scrigno, dalle linee essenziali e minimaliste, a rappresentare il cuore stilistico dell’azienda, e Doortech, una gamma pensata appositamente per la cantieristica e per l’utenza professionale in genere.  Dal 2015 il ventaglio di soluzioni Scrigno si è ulteriormente allargato con una linea di porte scorrevoli e a battente, così da soddisfare anche i più moderni trend dell’Interior Design. 

La serietà e il rigore estremo in fase di progettazione hanno permesso a Scrigno di ottenere la certificazione UNI EN ISO 9001:2008, una certificazione che aggiunge un tassello in più alla solida policy dell’Azienda in fatto di gestione del sistema nel massimo rispetto degli standard qualitativi. In ottemperanza alla filosofia di alzare l’asticella degli standard sul mercato, anche la qualità dei prodotti Scrigno non fa eccezione, ed è certificata dai migliori Istituti esterni. In questo caso l’Istituto Giordano ha eseguito una serie di test sulla produzione, a conferma delle prestazioni di Scrigno sia in termini di funzionamento che di sicurezza attiva e passiva. Da ultimo, Scrigno è titolare di versi brevetti, che ne certificano la validità dei componenti e dei dispositivi utilizzati, nonché l’esclusività delle soluzioni.