Home - Controtelaio per Porte Scrigno - Scrigno si racconta - Scrigno Essential porte a prova di fuoco

Scrigno: nella gamma Essential anche porte a prova di fuoco

porte tagliafuoco essential scrigno

Alberghi e norme antincendio: la proposta di Scrigno

È stato prorogato al 30 giugno 2019 il termine entro il quale gli esercizi turistico-alberghieri devono adeguarsi alle vigenti norme antincendio; tale proroga, in particolare, è concessa alle strutture che contano oltre 25 posti letto, le quali sono tenute a consegnare entro il primo dicembre 2018, presso il Comando provinciale dei Vigili del Fuoco, la Scia (Segnalazione certificata di inizio attività) parziale attestante il rispetto di almeno quattro prescrizioni. Fra queste figurano la resistenza al fuoco delle strutture stesse e la reazione al fuoco dei materiali. In tale contesto diventa chiara l’importanza che assume l’installazione di porte che garantiscano la massima sicurezza in caso di incendio. Una scelta di alta qualità coincide indubbiamente con le proposte Scrigno, marchio leader nel settore della produzione e commercializzazione di controtelai per porte e finestre scorrevoli a scomparsa, che tra l’altro ha fatto proprio dell’hôtellerie uno dei suoi punti forza grazie a prodotti che raggiungono l’eccellenza. Scrigno risponde alle esigenze del terziario con i modelli di porte a prova di fuoco appartenenti alla collezione Essential. Disponibili sia nella versione a battente (Essential Battente EI 30 e EI 60) che in quella scorrevole (Essential Scorrevole EI 30), queste porte possiedono tutte le caratteristiche strutturali necessarie per rispondere ai requisiti nazionali ed europei. Come si deduce dai nomi, possono essere nella classe di resistenza al fuoco EI1 30 oppure EI1 60. Per intenderci meglio: la lettera “E” indica il ruolo statico e la tenuta, mentre la lettera “l” indica l’isolamento termico. I numeri (quindi 30 e 60) coincidono con i minuti, ovvero con il tempo in cui la porta assicura resistenza, tenuta e isolamento. I materiali costruttivi dalle elevate prestazioni si affiancano alle caratteristiche che contraddistinguono tutta la linea Essential di Scrigno: la totale assenza di stipiti e la possibilità di rifinire i pannelli porta in modo che risultino uguali alle strutture giù esistenti.

essential porta battente tagliafuoco scrigno

Design raffinato e massima sicurezza pr le porte a prova di fuoco di Scrigno

Le porte a prova di fuoco Essential Battente EI 30 e EI 60 ed Essential Scorrevole EI 30 sono perfetta espressione dell’eleganza minimalista e catturano gli sguardi con la loro raffinatezza. Queste indiscusse doti estetiche vanno di pari passo con il più alto livello di sicurezza: queste porte hanno infatti ottenuto la certificazione UNI EN 1634-1:2014 sia nella versione scorrevole che in quella battente e UNI EN 1363-1:2012 nella versione scorrevole. Inoltre sono dotate di un chiudiporta a incasso Dorma di serie e di cerniere a scomparsa che ne stabilizzano l’apertura, la chiusura e la regolazione dell’anta su tre assi, cioè in altezza, lateralmente e in profondità. Importante far presente che, in caso di incendio, i rostri di tenuta e le guarnizioni in PVC e termoespadenti garantiscono una totale protezione dall’aria e dai fumi caldi. “Gli ultimi dati pubblicati dal Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco nell’Annuario statistico 2017 - ha spiegato Francesco Bigoni, Direttore Marketing di Scrigno Holding - parlano di 245.727 interventi richiesti per incendi ed esplosioni, in aumento del 4,7 per cento rispetto all’anno precedente. Lo studio evidenzia inoltre che 2.461 incendi hanno avuto luogo in ambienti ad uso particolare, quali uffici, scuole, strutture ricettive turistico-alberghiere”. Una sfida non facile, dunque, alla quale però Scrigno risponde prontamente, schierandosi al fianco degli operatori del settore hôtellerie “per supportarli nella realizzazione di ambienti più sicuri e protetti, puntando sull'innovazione. Essential Battente EI 30 e EI 60 ed Essential Scorrevole EI 30 – ha aggiunto Bigoni - sono un esempio concreto dell’impegno dell’azienda e della volontà di offrire un prodotto di qualità, certificato secondo gli standard internazionali. Non solo porte resistenti al fuoco, ma anche un’espressione della nostra filosofia, che mette al centro il benessere indoor degli utenti, senza scendere a compromessi con l’estetica degli spazi”.